Un grandissimo successo per la sesta edizione di Prosciuttiamo che, con oltre 15.000 presenze, ha celebrato nel migliore dei modi la sua “ripartenza” a partire dal celebre “Salotto Olimpico” ed inaugurazione di venerdì scorso i Campioni di “casa” Federica Brignone e Federico Pellegrino tra applausi, acclamazioni e forti emozioni.

La scommessa di far “Rivivere la Via del Prosciutto”, dopo questi due anni di stop forzato, è stata mantenuta. Numerosi visitatori hanno avuto la possibilità di percorrere i 18 chilometri dell’itinerario del gusto, di corsa con la seconda edizione del Vertical Saint-Marcel “Prosciuttiamo a mille”, a piedi sui bellissimi sentieri della collina e con le immancabili biciclette elettriche.

Questa fantastica riconferma, con un incremento del 7% circa di presenze rispetto all’ultima edizione del 2019, è stata possibile grazie alla grande voglia della gente di tornare a socializzare e fare festa, al Vertical così ben organizzato e strutturato, sia per quanto riguarda il percorso che il post-gara, per questo motivo ci tenevo a ringraziare il gruppo di volontari di Prosciuttiamo specializzato nel settore che si è occupato interamente dell’organizzazione della gara. – commenta Paolo Fabris – Numerosissime le persone presenti al sabato sera ma, ancora una volta, l’organizzazione di ProsciutTiamo ha retto alla grande l’onda d’urto riuscendo a soddisfare tutti quanti.”

La 3 giorni enogastronomica ha visto infatti protagonista anche la musica, da Radio GRP – media partner ufficiale dell’evento – alle esibizioni di rinomate band, come “The Uppertones”, “Boj & The B.O.O.M.”, “Erik e le Poudzo Valdoten” e dj-set che hanno fatto scatenare il pubblico in pista a ritmo di soul, balkan, dance, grandi classici e con l’immancabile ballo liscio.

Sport, natura, musica e divertimento… ma soprattutto ottima cucina!

Le 12 tappe della Via del Prosciutto hanno proposto svariati piatti di qualità a base di Saint Marcel, dal classico vassoio “Prosciuttiamo” con i grissini al delicato risotto alle erbe aromatiche mantecato al formaggio di capra e avvolto da una fetta di prosciutto ideato dello chef Gabriele Ferron, ambasciatore del riso nel mondo, passando per il pulled pork affumicato al legno di melo di montagna, le Crespelle al cotto Saint Marcel, e all’immancabile gnocco fritto. Inoltre, per celebrare questa ripartenza, è stato preparato il goloso Risomisù al Verney una rivisitazione gluten free del classico tiramisù a cura di Pila Vecia, a conclusione del gustoso menu proposto nel padiglione de La Valdôtaine a Surpian, con le confermatissime strutture esterne: la pagoda con i cocktail a cura di A.B.I. Professional della Valle d’Aosta, il panino con il nuovissimo Prosciutto Cotto Saint Marcel e il chiosco con l’immancabile Birra Kühbacher, la Bavarese dal cuore “valdostano”.

Degni di nota anche i dati riguardanti le visite del sito web di Prosciuttiamo che, ripartendo praticamente da zero dopo due anni di inattività, ha raggiunto 13.336 visualizzazioni. Anche la pagina Facebook dedicata ha avuto ottimi risultati con un + 377% di nuovi “mi piace”, mentre i dati di account Instagram raggiunti sono + 252%.

Una bellissima soddisfazione, ma soprattutto la conferma che l’impegno e la dedizione portano a grandi risultati! Grazie a tutti i 150 volontari, ma anche ai membri del Comitato organizzatore, a tutti i collaboratori che hanno permesso di far ripartire Prosciuttiamo nel migliore dei modi, ai 2 Campioni che hanno aperto l’edizione con grande entusiasmo e disponibilità. Un ringraziamento particolare va anche all’Amministrazione comunale e regionale per il supporto, a tutti gli sponsor, alle attività e alle associazioni che hanno collaborato dando il massimo per creare un evento in grado di riunire tutto il territorio di Saint-Marcel e di far conoscere questa parte della Valle d’Aosta”. – prosegue Paolo Fabris.

Appuntamento al prossimo anno, da venerdì 16 a domenica 18 giugno 2023, per festeggiare il settimo compleanno di Prosciuttiamo con un’altra fantastica edizione tutta da assaporare e da vivere!